Come curare i pesci rossi

CURARE I PESCI ROSSI

I pesci rossi oramai sono entrati a far parte degli animali domestici nell’immaginario collettivo. Sono adorati da grandi e piccini ma non tutti sono a conoscenza di quali siano le loro effettive esigenze per vivere una vita lunga e serena. Vediamo, in questa guida, come curare i pesci rossi:

ACQUA – Ogni pesce rosso dovrebbe avere a disposizione perlomeno 40 litri di acqua. Anche se all’inizio questi animaletti sono molto piccoli, col tempo divengono sempre più grandi e possono raggiungere dimensioni ragguardevoli. Se prevedete di adottare più di un pesce rosso, procuratevi un acquario di adeguate dimensioni.

LEGGI ANCHE: Come pulire l’acquario 

TEMPERATURA – Per assicurare un ambiente confortevole ai vostri amici pinnati, dovrete mantenere l’acqua sempre alla stessa temperatura. Le forti escursioni termiche sono particolarmente dannose per la loro salute.

FILTRO – I pesci rossi sporcano molto l’acqua con i loro escrementi e i residui di cibo non consumati che rimangono in sospensione. Per mantenerla sempre pulita e igienizzata, serve un filtro depuratore di buona qualità, in grado di filtrare ogni residuo galleggiante.

LEGGI ANCHE: Come allestire un acquario in salotto

CAMBIO ACQUA – Vi consigliamo di cambiare tutta l’acqua contenuta all’interno della vasca almeno una volta ogni due mesi. Semplice no? Mettendo in pratica questi utili consigli, riuscirete a garantire una lunga vita ai vostri amati pesci rossi.

Se i nostri consigli su come pulire le pentole in coccio vi sono serviti e piaciuti continuate a seguirci sul nostro sito www.soluzionidicasa.com e sulla nostra pagina Facebook.