Quattro modi per usare il foulard

COME USARE IL FOULARD – Il foulard è uno dei tanti accessori che riescono a completare e a valorizzare qualsiasi mise, estiva o invernale che sia. Ci sono quelli decorati con fantasie floreali e quelli a tinta unita. In ogni caso questo oggetto può essere utile per diversi scopi, vediamo insieme quattro modi per usare il foulard:

COLLO – Il foulard può essere annodato o semplicemente avvolto attorno al collo in maniere diverse. Protegge la gola dagli sbalzi di temperatura e al contempo dona un tocco di personalità in più ad un abbigliamento informale. Vi consigliamo di indossarlo nelle giornate di vento ma anche in tutte le altre occasioni in cui desiderate farlo per decorare il vostro stile con qualcosa di insolito.

LEGGI ANCHE  – Accessori per capelli: le tendenze dell’estate 2014 

CAPELLI – Il foulard può essere adoperato come una comune fascia per capelli. Stendetelo sul capo e annodatelo dietro la nuca in modo tale che i capelli coprano il punto di giunzione. Avrete un aspetto curato e un invidiabile stile rockabilly.

CINTURA – Passate il foulard arrotolato fra i passanti della gonna o dei vostri pantaloni preferiti. Otterrete un’insolita cintura che impreziosirà il vostro abbigliamento. Semplice, no?

BORSA – Se avete bisogno di una borsa ma ne siete sprovvisti, annodate fra di loro tutti e quattro i lembi di un foulard. In questo modo avrete una sacca utile per trasportare piccoli oggetti.