Cucinare al centro della tavola per sciogliere il ghiaccio

 
E’ arrivata la stagione fredda e viene la voglia di invitare gli amici nel calore di casa. Che menu scegliere per godersi la compagnia degli ospiti senza dover fare continuamente la spola tra i fornelli e il tavolo? La soluzione è organizzare una cena che si cucini “da sola”.
Il vostro oggetto magico starà al centro della tavola: si tratta di un fornellino per fonduta, oppure uno per raclette o la pietra ollare. Non vi resta che acquistare gli ingredienti, fare pochi preparativi in cucina, apparecchiare la tavola prima dell’arrivo degli amici e il successo è garantito.
Partiamo dalla fonduta e iniziamo col dire che dovrete scegliere quale cucinare. Nella bourguignonne si rosolano pezzetti di carne nell’olio caldo, gustandoli accompagnati da salse; solitamente si acquista il controfiletto di manzo. Se invece volete fare la fonduta valdostana di formaggio, scegliete la fontina e unitevi le uova. Per tutte le fondute il divertimento consiste nel fornellino che, tenuto con la fiamma bassa al centro della tavola, conserva caldo l’olio o il formaggio: i commensali avranno ciascuno una bacchettina munita di punte con cui infilzeranno la carne o pezzetti di pane e li intingeranno nel contenitore sopra il fornello. 
Raclette è un formaggio svizzero, in forme di circa sei chilogrammi; per gustarlo, la forma va tagliata a metà. Il fornello che si utilizza durante il pasto serve a scaldare la superficie della parte tagliata: una volta sciolta, viene raschiata e mangiata con il pane. Si accompagna con patate, verdure alla griglia e affettati. 
La pietra ollare va oliata e scaldata su un fornello con spargifiamma: su di essa potete disporre carne, pesce o verdure. Iniziata la cottura e con la superficie bel calda, si porta tutto in tavola dove la pietra provvederà a mantenere in temperatura il cibo a lungo. 
Come avrete capito, i preparativi in cucina sono minimi e, se accompagnerete il piatto forte con verdure e magari del pane particolare o polenta, la cena è abbondante e risolta. Questo tipo di piatti inoltre scioglie ogni imbarazzo dei commensali e, fra pezzetti di pane che si staccano e vanno recuperati nel formaggio o carne da rubarsi dalla pietra, garantisce il divertimento!