Pulire i pennelli

Come pulire i pennelli da trucco

Di pennelli per il trucco ne abbiamo spesso tanti, di diverse forme e materiali per il viso e per gli occhi.
Per ottenere un bel maquillage è importante la pulizia dei nostri pennelli.
Sia che siano di setole naturali che di setole sintetiche, vanno lavati almeno una volta al mese.
Come fare ?

Un modo è quello di:

riempite un nebulizzatore con una soluzione di acqua e aceto bianco oppure alcool a 99% (si trova in farmacia), spruzzate sulle setole del pennello e lasciate agire qualche minuto.
Prendete un fazzoletto pulito di tessuto o di carta e strofinate delicatamente le setole così da lasciare lo sporco sul fazzoletto, lasciate asciugare in orizzontale così da non rovinare la forma del pennello.

Un altro modo altrettanto valido è quello di

lavate le setole del pennello con acqua e sapone di marsiglia oppure acqua e shampoo neutro (quello per bambini è l’ideale), immergete solo la parte delle setole facendo attenzione a non far entrare l’acqua nella parte metallica e di legno perchè rischiare di scollare il pennello, massaggiate la parte da lavare con un movimento delicato verso l’esterno così da togliere sporco e colore, sciacquatelo e mettetelo ad asciugare orizzontale appoggiato su di un piano lasciando che  le setole sporgano dal bordo. In questo modo il pennello non si deforma

Ricordate di non lavare mai alcun pennello con acqua troppo calda, perderebbe i peli.