Come riconoscere ed eliminare i parassiti delle piante

COME RICONOSCERE ED ELIMINARE I PARASSITI DELLE PIANTE – Lo sapevate che le piante hanno innumerevoli nemici? Tra questi, i più pericolosi sono i parassiti. Scopriamo, insieme, quali sono i più comuni,come prevenire la loro formazione e come eliminarli. In molti casi, infatti, è possibile intervenire, efficacemente senza ricorrere a pesticidi. Ecco come riconoscere ed eliminare i parassiti delle piante:

COME RICONOSCERLI – Tra i parassiti più comuni vi sono gli afidi. Chiamati anche i “pidocchi delle piante”, sono degli insetti dalle dimensioni minuscole capaci di danneggiare, anche gravemente, ortaggi e piante in vaso. Il loro tratto distintivo? il colore verde brillante. Le vostre piante presentano foglie rovinate da macchie o decolorazioni? Probabilmente avete ricevuto la visita delle terribili cocciniglie. Quando le foglie delle piante sono particolarmente avvizzite e presentano delle sottili ragnatele di colore bianco, quasi sicuramente, avete un problema di acari. Gli acari delle piante non sono, come molti pensano, degli insetti, bensì appartengono alla famiglia dei Tetranichidi (sono, dunque, parenti stretti dei ragni). La peggior nemica delle vostre piante ornamentali? L’aleurodide o “mosca bianca”. Gli aleurodidi possono sottrarre linfa alla pianta e rendere difficoltosa la fotosintesi clorofilliana.

LEGGI ANCHE: Come preparare e utilizzare un insetticida naturale 

I RIMEDI DA ADOTTARE – Sapevate che molti insetti non sopportano il peperoncino? Noi vi consigliamo di preparare un decotto facendo bollire mezzo litro di acqua e un paio di peperoncini rossi. Dopo cinque minuti filtrate l’acqua e trasferitela in uno spruzzino. Fate una piccola prova sulle piante, in quanto alcune sono delicate e possono irritarsi al contatto con il peperoncino. Spruzzate quindi un po’ di liquido su una foglia e, se non succede nulla, usate con fiducia questo preparato per combattere i parassitI.

Un rimedio eccellente e molto naturale contro i parassiti è il sapone di Marsiglia. Sciogliete alcune scaglie di sapone con mezzo litro d’acqua e trasferite il composto in una bottiglia spray. Per rendere più efficace l’azione, potete aggiungere qualche goccia di olio di tea-tree, un antibatterico molto potente. Spruzzate ora le piante con il composto, agitando sempre il flacone prima dell’uso. L’acqua e il sapone eliminano i parassiti in modo naturale, soprattutto dalle verdure. Se avete qualche pianta di pomodorini nel balcone, non esitate: questo rimedio è molto efficace.