Come organizzare i gioielli in casa in maniera facile

Tenere i gioielli sparpagliati per casa non aiuta di certo a trovarli in fretta quando è il momento di indossarli! Il classico portagioie della nonna non fa per voi? Non è un problema, perché di modi per organizzare i gioielli in casa in maniera facile ce ne sono proprio tanti. Eccone alcuni…

1 – Sul muro come quadri

Prendete una cornice con il fondo di compensato su cui applicherete diverse file di chiodi. Appendete nelle file in basso le collane e i bracciali, in quelle centrali gli orecchini e in alto gli anelli. Potete fissare il “quadro” dei vostri gioielli alla parete della vostra camera o in bagno.

2 – la gruccia nell’armadio

Non vi va di tenere i gioielli a vista? Chiudeteli nell’armadio allora, ma ben appesi ad una gruccia. Usate un normale appendiabiti con la sbarra porta pantaloni, preferibilmente in legno. Inserite nella lungo le parti delle spalle tante piccole viti con occhielli, ben distanziate le une dalle altre: vi serviranno per appendere gli orecchini. Le collane e i bracciali vanno invece nella barra centrale.

3 – Un ramo di albero

Se in giardino avete appena potato delle piante prendete un ramo non troppo grosso e portatelo in casa, perché vi servirà per organizzare i gioielli. Avvolgete dello spago alle due estremità, in modo da creare un filo che vi consentirà di appendere il ramo alla parete in posizione orizzontale. Piantate sul ramo tanti chiodi alla stessa distanza l’uno dall’altro, e usateli per appendere i gioielli.

4 – Tanti rami

Se invece avete un ramo grande con tante ramificazioni meglio ancora! Incollatelo in posizione verticale su una base in legno, o piantatelo in un piccolo vaso e ricreate l’impressione di un albero spoglio. Appoggiate “l’albero dei gioielli” su di un piano e riempitelo con i vostri preziosi.

5 – La barra con ganci della cucina

Avete presente quella comodissima barra con ganci che avete in cucina e su cui mettete gli utensili più comuni? Ebbene, montatene una anche in bagno ed appendete collane e bracciali sui ganci: resteranno sempre ben in ordine!

6 – La grattugia

Una semplice grattugia piramidale, di quelle che stanno in piedi da sole per intenderci, può diventare un simpatico portagioie. Voltatelo dalla faccia con fori grandi ed utilizzate questi per inserire i ganci dei vostri orecchini.

7 – Il porta rotoli da cucina

Sempre rovistando in cucina, c’è un altro arnese davvero perfetto per organizzare i gioielli in casa: il porta rotolo. Appoggiatelo sulla mensola della vostra camera ed impilateci tutti i braccialetti rigidi e semirigidi che possedete.

8 – Ciotole, piattini e tazze in ceramica

Se avete tanti servizi spaiati, o amate reperirne nei mercatini, posizionatene alcune in un cassetto, scegliendole tutte diverse tra loro, ma in armonia per colore o stile. Riempitele poi con i vostri gioielli suddivisi per tipologia.