La cura dei gerani

LA CURA DEI GERANI – I gerani sono le piante più adatte per decorare giardini, terrazze e balconi durante il periodo più caldo dell’anno. Regalano splendide fioriture variopinte ma necessitano di alcune cure e attenzioni specifiche.

POTATURA PRIMAVERILE –  Per avere una prospera fioritura nel periodo estivo, vi consigliamo di stimolare al meglio la loro crescita nel periodo della ripresa vegetativa. Tagliate i rami per 2/3 della loro lunghezza a fine marzo.

CAMBIO DEL TERRICCIO –  Cambiate il terriccio ai vostri gerani prima dell’arrivo dell’estate e prima di rinvasarli, mettete sul fondo del contenitore dei sassolini di fiume o del materiale drenante di altro tipo che eviterà i pericolosi ristagni di acqua.

LEGGI ANCHE: Quando bagnare i gerani 

RAMI SECCHI – Tagliate accuratamente tutti i rami secchi e le foglie prive di vita che ancora sono rimaste attaccate alla pianta.

ANNAFFIATURE SPORADICHE – I gerani hanno bisogno di poca acqua per prosperare. Se abitate in una zona particolarmente piovosa metteteli al riparo sotto una tettoia per evitare che l’umidità eccessiva del terreno faccia marcire rapidamente l’apparato radicale.

SOLE  –  Sistemate i vostri gerani in un punto ben soleggiato da mattina a sera. Solo così potranno iniziare a regalarvi splendide fioriture colorate capaci di abbellire i vostri terrazzi e i vostri giardini. Semplice, no?