La convenienza del trasloco

Il trasloco: gioie e dolori. Gioie perché si cambia casa e questo è spesso segno di crescita: andare in un’altra abitazione, con nuovi spazi per diverse esigenze, forse acquistata grazie al lavoro di una vita, è una grande soddisfazione. Dolori, perché scatole e pacchi non fanno piacere, e nessuno è contento di spendere tanti soldi per traslocare, soprattutto quando si sono già affrontate molte spese.

 TRASLOCO: LA TABELLA DI MARCIA

La prima cosa da fare è quella di contattare alcune ditte di traslochi: fatevifare almeno tre preventivi, così da poterli confrontare e poi scegliere il più conveniente. Considerate che è importante la tempistica: prima si prenota, meglio è. Se si fissa il giorno del trasloco con meno di un mese di anticipo la ditta di traslochi di solito non applica alcuna forma di riduzione del prezzo; viceversa, se si stabilisce il giorno più di un mese prima, le ditte sonospesso disposte a fare uno sconto che si aggira intorno al 10%. Tenete presente che i due fattori che più incidono sul costo di un traslocosono la quantità di arredi, mobili e scatoloni che dovranno essere trasportatie il numero di chilometri da percorrere.

Altri elementi che incidono sono il piano dell’edificio a cui si trova la vecchia abitazione e quello della nuova, perché, se occorre utilizzare autoscale o carrelli elevatori, il prezzo sarà ancora diverso, e occorrerà preventivare ulteriori supplementi nel servizio. Ricordate che, non esistendo un tariffario certo di riferimento, chi devefare un trasloco non ha altra strada che richiedere più preventivi, per avere un’idea più chiara e precisa dei costi, e contrattare il prezzo finale comprensivo di tutti i servizi necessari. Chiedete sempre alle ditte se applicano tariffe di “bassa stagione” o eventuali sconti in periodi diversi. Se pensate di effettuare il trasloco in mesi come settembre, ottobre, febbraio e marzo sicuramente potete sfruttare un prezzo più favorevole essendo questi mesi di minor lavoro.

 TRASLOCO: I PRIMI PASSI 

Il nostro consiglio…

Imballate e inscatolate durante il weekend, evitando di compiere queste operazioni dopo una giornata di lavoro: il vostro stress aumenterebbe inutilmente.