Il divano,una nuova tendenza

Il divano è da sempre un pezzo molto importante dell’arredamento della zona giorno, ma la tendenza degli ultimi anni è quella di farlo diventare un luogo in cui distendersi per rilassarsi oppure per guardare la televisione.

Alla fine di una giornata fitta di impegni spesso, dopo una cena ristoratrice, il desiderio dominante è quello di rilassarsi se non quello di andare direttamente a dormire.
Come si può conciliare questo desiderio legittimo con la volontà di passare del tempo con la propria famiglia in maniera gradevole?


La soluzione esiste, si tratta del divano dotato di penisola, pouf oppure seduta relax.

Queste tre tipologie di divano possono essere scelte in base agli spazi che si hanno a disposizione, ma portano allo stesso risultato, ovvero poter trascorrere del tempo a fine giornata allungandosi e mettendosi in una posizione comoda per quattro chiacchiere con amici o familiari o per guardare un programma televisivo.
Se lo spazio a disposizione è grande si può adottare ogni soluzione, ma è con gli spazi ristretti che si deve scegliere la soluzione migliore.

Il divano con penisola è di certo la soluzione più ingombrante in quanto raggiunge da un lato una profondità di quasi due metri, si tratta di fatto di un compromesso tra un divano angolare (nel quale però lo spazio della seduta collocata nell’angolo non viene mai di fatto sfruttata) e un divano lineare, con la differenza che tutta la sua lunghezza viene sfruttata e che ne esistono anche modelli nei quali la penisola è concepita come un contenitore e quindi può essere molto comoda per mettere a posto coperte o oggetti vari senza sprecare spazio.



Un soggiorno ordinatoSe lo spazio a disposizione è poco si può scegliere un pouf coordinato al divano da posizionare davanti alla postazione di seduta per allungare e appoggiare i piedi: il relax è assicurato, il pouf può essere pensato anche cavo per sistemare oggetti di dimensioni non eccessive (come ad esempio i giocattoli dei bambini) e inoltre quando non si utilizza può essere facilmente spostato in un angolo perché è leggero e facile da spostare.



Un’altra soluzione adatta agli spazi piuttosto ristretti è il divano dotato di movimento relax: il divano è lineare e occupa lo spazio desiderato, ma può essere dotato di un meccanismo per cui, azionando una leva posta sul lato del divano stando seduti si solleva la parte anteriore creando una penisola leggermente inclinata adatta ad allungare i piedi e a rilassarsi mentre nel contempo la seduta si sposta leggermente in avanti e lo schienale si inclina leggermente creando una postazione comoda e riposante.
Questo tipo di meccanismo può essere applicato a divani lineari di qualunque materiale e di qualunque lunghezza, nei divani a tre posti si possono inserire anche due meccanismi relax, uno per ogni lato.