Frutta invernale: come scegliere e conservare le mele

Le mele sono uno dei frutti più versatili e salutari. Imparare a sceglierle, conservarle ed usarle in tanti modi diversi è un saggio sistema per approfittare di quanto la natura offre.

 

  • Quando al mercato vi ritrovate con tante mele colorate disposte in bella mostra è importante scegliere le migliori, e per migliori intendiamo quelle che non presentano ammaccature o, peggio, piccole macchie di marciume. Le mele di prima qualità devono avere il peduncolo, ma anche quelle di seconda scelta devono essere integre e senza evidenti difetti.
  • Il colore delle mele dipende dalla qualità e la scelta dai gusti personali. Preferite le rosse, piuttosto che le gialle? Non è molto influente riguardo alle proprietà del frutto, per cui potete tranquillamente acquistare la varietà preferita.

 

MELOGRANO: PREZIOSO E UTILE ALLEATO

 

  • Scegliete le mele a seconda dell’uso che intendete farle. Ad esempio, per essere utilizzate in torte e preparazioni cotte, le migliori sono le Golden Delicius.
  • Le mele vanno conservate al fresco e, se possibile, al buio. Soprattutto in estate, se non disponete di una cantina fresca, la soluzione migliore è chiuderle nei sacchetti che si usano per congelare; fate uscire l’aria e mettetele nella parte bassa del frigo.Lasciate in frigo le mele da conservare, ma mettete fuori quelle che consumerete in un paio di giorni. 

Sapete che le mele aiutano a maturare altra frutta? Le mele poste in un cesto con banane o kiwi li fanno maturare più in fretta.

 

POTREBBE INTERESSARTI: CIAMBELLINE DI MELE AL FORNO