Festa della mamma

“NON CHIEDERE A TUA MADRE COSA PUO’ FARE PER TE… CHIEDILE COSA TU PUOI FARE PER LEI!” 

L11 maggio è la festa della mamma e allora perché non festeggiarla con un fiore, proprio quello che rappresenta l’amore materno?  Si sa è sempre bello ricevere un piccolo bouquet di fiori e in questa stagione c’è solo l’imbarazzo della scelta tra peonie, rose, garofani,  iris,  tulipani e calle. Vi diciamo noi qual è il fiore che ha più significato per la mamma e che per eccellenza rappresenta l’amore materno:  è la potentilla.

La potentilla è il fiore che, oltre simboleggiare l’amore materno, è simbolo di forza. Perché è considerato il fiore più materno che ci sia? Quando piove la potentilla chiude le sue foglie per proteggere i suoi fiorellini.

La Potentilla produce fiori gialli, i più diffusi, ma anche bianchi, rosa, arancioni e, in rarissimi casi, rosso scuro.E perché no l’idea di regalare un kit con dei semini, un vaso di vetro  e del terriccio accompagnato naturalmente da un bel biglietto. Quale cosa più bella quella di piantare e veder crescere insieme un fiore nel tempo.

 LEGGI ANCHE: Come scegliere il regalo adatto 

Auguri a tutte le mamme, alle future mamme, alle nonne a chi mamma lo è per vocazione, auguri a chi si occupa di qualcuno e
lo fa con l’amore di una mamma.