Come scegliere il detersivo

COME SCEGLIERE IL DETERSIVO – In commercio ci sono tantissimi tipi di detersivo, differenti per profumo, per consistenza e per utilizzo. Per cui facciamo un piccolo promemoria dei vari tipi di detersivo:

  • il detersivo liquido, in bottiglie o in ricarica;
  • il detersivo il polvere, di solito venduto in fustini o in ricarica;
  • i detersivi in capsule o in pastiglie, ideale anche per lavastoviglie e spesso contiene in una sola tabs sia ammorbidente che sbiancante;
  • il detersivo due in uno, che contiene detergente e ammorbidente in un unica soluzione;
  • il detersivo specifico che differisce a seconda del tessuto del capo che dobbiamo lavare.

Detto questo, per ogni tipo di lavaggio c’è il detersivo adatto che va scelto tenendo conto di diversi fattori che sono:

  • il tipo di tessuto da lavare,
  • la profumazione,
  • la forza smacchiante e la capacità di lasciare i capi morbidi.

Tenendo presente tutte le cose dette in precedenza, quindi, come scegliamo il detersivo?

IL DETERSIVO LIQUIDO –  è da scegliere per un bucato fatto di capi delicati e colorati. Utilizzato a basse temperature, può essere usato anche in acqua fredda perché non si addensa anzi tende a sciogliersi sui capi. La loro consistenza liquida fa si che siano perfetti per i colorati data la mancanza di polvere sbiancante.

IL DETERSIVO IN POLVERE –  è da preferire per biancheria, asciugamani o per capi bianchi. In genere ha un buon potere sbiancante e va bene se usato ad alte temperature, poiché si scioglie più facilmente. Di solito, la sua consistenza in polvere rende necessario un secondo lavaggio dei capi per evitare che restino residui di detersivo.

I DETERSIVI IN PASTIGLIE –  sono utili per chi vuole combinare, in un unica soluzione, sia detersivo in polvere sia ammorbidente. Le tabs, così si chiamano queste pastiglie, sono delle dosi monouso che svolgeranno sui vostri capi due azioni: quella di ammorbidirli e di pulirli. Solitamente non avete bisogno nemmeno d’aggiungere lo sbiancante. Questi detersivi possono essere definiti anche come due in uno.

I DETERSIVI PER CAPI SPECIFICI –  sono da scegliere se dovete procedere al lavaggio di particolari tessuti quali seta, lana che rischia di infeltrirsi, macchie che stentano ad andare via. In questa categoria di detersivi rientrano anche quelli che permettono il lavaggio di panni chiari e panni colorati contemporaneamente.