Come riutilizzare i piatti spaiati

COME RIUTILIZZARE I PIATTI SPAIATI

Avete in casa diversi servizi di piatti spaiati? Non buttateli via, possono tornarvi utili per creare una decorazione artistica ed originale per la vostra casa. Fino ad ora non sapevate come riutilizzare i piatti spaiati e quindi siete stati colti dalla tentazione di gettare tutto nella spazzatura e fare spazio ai nuovi servizi. I piatti spaiati però possono venirvi in soccorso, se cercate di trovare una soluzione per decorare una parete troppo spoglia o un angolo particolare della vostra casa. Vi chiedete come? State già pensando con timore ai vecchi piatti appesi stile anni ’80? Non abbiate paura, le nostre idee sono originali, di buon gusto e sempre al passo con i tempi. Si possono creare pareti decorate con i piatti un po’ come si faceva un tempo, ma la disposizione attuale è ben diversa, e anche il risultato finale. Per farlo potete usare proprio i vostri piatti spaiati, l’importante è trovare un fil rouge, ossia un tema conduttore che dia un senso ben preciso e inequivocabile all’insieme. Il risultato finale sarà strabiliante e di grande effetto. Ecco alcuni suggerimenti:

LEGGI ANCHE: 5 consigli di stile per la casa

IL CONTRASTO DI COLORE

Se avete una grande parete dal colore intenso, ma completamente vuota, sistemate i piatti, rigorosamente bianchi, partendo dal centro ed allargandovi via via verso l’esterno come a formare un rosone. Fate questo decoro più grande che potete se volete che l’effetto sia d’impatto. Non è necessario che i piatti appartengano allo stesso servizio, ma sarebbe carino che si assomiglino per stile. Quindi usate solo piatti dalle linee moderne o solo piatti dal gusto retrò.

LEGGI ANCHE: Speciale riciclo e riuso

L’INSIEME DI COLORI

Se la parete è bianca, e l’arredamento della casa giovane e informale, potete optare per una composizione di piatti molto diversi tra loro, sia per forma e dimensione, sia per colore. Fate però attenzione agli accostamenti e fate in modo che siano in armonia tra loro. Potete creare un effetto arcobaleno o giocare con le diverse tonalità di un colore dominante.Formate sulla parete una composizione che ricordi un’onda,  un arco, o la forma che preferite. Concentrate i piatti in modo che siano molto vicini tra loro, sia che si tratti di una parete grande, sia che dobbiate decorare un angolo raccolto.

STAMPE A TEMA

Per dare uniformità alla decorazione di piatti potete scegliere anche la strada delle stampe a tema. Se avete molti piatti a stampa floreale, fruttata o con animali, potete realizzare una parete a tema. Giocate pure con la diversità di stile e forma dei vari servizi, l’importante è che si capisca il soggetto principale dell’opera.

LEGGI ANCHE: Come decorare con le candele

Se i nostri consigli su come riutilizzare i piatti spaiati vi sono piaciuti e serviti, continuate a seguirci su www.soluzionidicasa.com e sulla nostra paginaFacebook