Come pulire il pavimento dal cemento

Avete appena completato i lavori di casa e il pavimento è macchiato di cemento? Niente paura, noi vi consigliamo cinque semplici mosse per pulirlo con cura e facilità:

COME PULIRE UN TERRAZZO CON PIASTRELLE DI CIOTTOLI

  • Procuratevi innanzitutto un raschietto togli-adesivo, è facilmente acquistabile in cartolibreria. Raschiate quindi le macchie di cemento e togliete con l’aspiratutto i residui di polvere che si formano. Fate attenzione che il cemento sia perfettamente asciutto, altrimenti con il raschietto andreste a peggiorare la situazione.
  • Il cemento purtroppo macchia, procede quindi a lavare una prima volta con acqua calda e un tappino di ammoniaca. L’ammoniaca serve per detergere a fondo lo sporco causato dal cemento. Lasciate asciugare ora la superficie arieggiando per bene la stanza per eliminare i fumi nocivi dell’ammoniaca.
  • Se le macchie sono ancora lì, significa che il cemento era molto denso e allora vi consigliamo di procedere imbevendo un batuffolo di cotone con dell’olio e lasciandolo in posa una decina di minuti. Lo sapevate che l’olio ha il potere di ‘spezzare‘ le macchie? Se lo lasciate in posa, le macchie si ammorbidiscono e diventa più facile eliminarle.

COME PULIRE I PAVIMENTI IN CERAMICA

  • Lavate ora l’olio con una mistura di acqua, aceto e una goccia di detersivo per i piatti. Questo facile detergente aiuta a togliere definitivamente le macchie lasciate dal cemento, sgrassa la superficie dall’olio e la rende brillante!

Noi vi consigliamo di provare sempre i detergenti su un angolino nascosto del pavimento, in quanto un buon risultato dipende dal materiale con il quale è costruito. Questa soluzione è perfetta per le mattonelle e per i pavimenti più resistenti!