Come preparare un happy hour a casa

COME PREPARARE UN HAPPY HOUR A CASA

Oggi parliamo di aperitivo e di come preparare un happy hour a casa con i fiocchi. L’ora dell’aperitivo è diventato ormai un momento irrinunciabile nella vita di molti. Non a torto, visto il clima di convivialità, le piacevoli conversazioni e il meritato relax dopo una giornata intensa, che ci si concede in queste occasioni. Spesso però ci riferiamo all’happy hour come ad un evento da vivere esclusivamente al bar, ma non è detto che debba essere per forza così. Noi vi sveliamo tutto sull’aperitivo e come preparare in casa un happy hour che lascerà i vostri amici senza parole. Non è difficile, basta solo organizzarsi bene. Innanzitutto diciamo che un buon aperitivo comprende delle bevande analcoliche o leggermente alcoliche accompagnate da stuzzichini, piccoli antipasto o piatti da buffet. E’ quindi necessario occuparsi di entrambe le cose. Ecco come preparare un happy hour a casa impeccabile!

LEGGI ANCHE: Come organizzare una festa di carnevale low cost

DA BERE

Per quanto riguarda le bevande potete servire quelle che già si trovano in commercio, sono appositamente pensate per questo scopo e le potete trovare nella versione analcolica o leggermente alcolica. Mettetele in frigorifero diverse ore prima, in modo che risultino ben fredde quando arriva il momento di consumarle. Un’alternativa valida è il classico calice di vino bianco. Sceglietelo di ottima qualità, fermo o preferibilmente spumantizzato. Se siete in vena di grandi festeggiamenti potete servire persino lo Champagne, adatto praticamente a tutto il pasto, aperitivo compreso. Se volete dare al vostro happy hour quel tocco in più perché non preparate un cocktail con le vostre mani? Ne esistono di buonissimi e facilissimi da preparare. Ad esempio potete preparare la classica Sangria. Vi basta qualche bottiglia di vino rosso, succo d’arancia rossa, poco liquore al mandarino, della frutta a scelta come pesche, arance, mele e limone. Aggiungete un tocco di cannella, zucchero e ghiaccio a cubetti.

LEGGI ANCHE: Come organizzare una cena in piedi

DA MANGIARE

Un aperitivo che si rispetti deve avere un ricco buffet che accompagna le bevande. Prepararlo è più semplice di quello che si possa pensare, perché i piatti che lo compongono sono facili e veloci da preparare. Potete fare un’insalata di riso o di farro, il cous cous, una frittata alta cotta al forno e tagliata a cubetti, delle torte rustiche con ripieno di verdura, pizzette e insalate miste, ma vanno bene anche semplici crostini o bruschette al pomodoro. Servite anche una ciotolina con olive verdi, del formaggio tagliato a fette, salatini, pistacchio salato e patatine. Avete visto alcune idee per l’aperitivo e come preparare un happy hour a casa semplice e gustoso, ma in questo campo quello che più conta è la fantasia. Potete aggiungere le bevande e i piatti che più vi piacciono e che faranno la felicità vostra e dei vostri amici.

LEGGI ANCHE: Come preparare una serata di San Valentino a casa

Se i nostri consigli su come preparare un happy hour a casa vi sono piaciuti e serviti, continuate a seguirci su www.soluzionidicasa.com e sulla nostra pagina Facebook.