Come lavare i costumi da bagno

COME LAVARE I COSTUMI DA BAGNO – Siamo alla fine delle vacanze e, con il ritorno, arriva il momento di riporre i costumi da bagno che ci hanno accompagnato durante i nostri giorni caldi e di riposo, tuttavia, non si tratta di un semplice conservare: i capi da mare vanno curati per trovarli in ottime condizioni da un anno a un altro, da una vacanza all’altra.



Primo step è lavare i costumi.
E’ un passaggio obbligato per igienizzarli prima di conservarli e per mantenerli al 100%.
Il lavaggio, che andrebbe fatto con un detergente specifico, può essere fatto utilizzando acqua tiepida e aceto, senza spendere soldi per un prodotto che sfrutteremo pochissimo.

 L’aceto bianco che abbiamo in cucina andrà benissimo: è un prodotto naturale con proprietà disinfettanti, è delicato ed è un ottimo ammorbidente, in special modo quello di mele, può poi essere adoperato tutto l’anno al posto dei vari prodotti chimici.

Ancora, l’aceto, aiuta a preservare gli elastici dei costumi, spesso soggetti a rottura.

L’uso di questo prodotto naturale permette di lavare anche i costumi più elaborati, come quelli femminili ricamati, con applicazioni varie (paillettes, pietre, lavori all’uncinetto), o quei costumi dai colori più particolari: l’aceto è infatti un ottimo fissante di colore.

I costumi da bagno possono essere lavati a mano o in lavatrice: vediamo come.

LAVAGGIO A MANO – Riempite una bacinella d’acqua, aggiungendo un bicchiere di aceto ogni 2 litri d’acqua, e immergete i costumi mettendoli ammollo per almeno 1 ora.
Risciacquate delicatamente, riempiendo la bacinella almeno un paio di volte, poi mettere a scorrere i costumi per una mezz’ora.
Infine stendete i costumi, senza esporli direttamente alla luce del sole.

LAVAGGIO IN LAVATRICE

 – Scegliete il programma di lavaggio più delicato della vostra lavatrice e impostate la temperatura bassa ( circa 30° o anche a freddo).
Se avete costumi ricamati potete lavarli ugualmente mettendoli in una federe per cuscini, in modo da proteggerli.
Al momento di inserire il detersivo nell’apposita vaschetta, aggiungete l’aceto, seguendo la stesse proporzioni per il lavaggio a mano.
Al momento della centrifuga, fate fare pochi giri, senza strapazzare i costumi.
Una volta terminato il lavaggio, stendete i vostri costumi che, una volta asciutti, saranno puliti e pronti per essere conservati.

LEGGI ANCHE: Lavare in vacanza i capi