Come igienizzare i cani prima che entrino in casa

Con le passeggiate in città o al parco, le zampette dei nostri dolci pet si riempiono di ogni sorta di sporcizia! Certo per la loro salute non è un problema, sono strutturati per questo genere di eventualità, ma cosa succede al vostro pavimento quando rientrano in casa? Impronte, polvere, germi e batteri si diffondono in men che non si dica. C’è però un modo per igienizzare i cani prima che entrino in casa. Pochi semplici gesti che faranno sentire coccolato il vostro animaletto e al tempo stesso possono fare la differenza in termini di pulizia e benessere abitativo.

1. Adagiate un asciugamano pulito e asciutto sul pavimento dell’ingresso di casa e fateci salire il cane
2. Spazzolate il pelo di tutto il corpo per eliminare terra e polvere, poi passate alle zampette concentrandovi soprattutto sui polpastrelli
3. Inumidite un panno morbido e passatelo sotto le zampe. Rimuovete ogni traccia di sporcizia soprattutto in prossimità delle unghie. Se tornate dalla passeggiata in un giorno di pioggia fate una pulizia più approfondita. Riempite una bacinella con acqua tiepida, aggiungete 2 gocce di shampoo per cani e immergeteci un panno morbido. Strofinate delicatamente la parte inferiore delle zampe del cane, poi asciugatele con un panno asciutto.
4. Inumidite altri due panni in cotone e usatene uno per pulire il muso. Agite con molta delicatezza per evitare di fargli del male, soprattutto mentre passate la zona delle orecchie e degli occhi. Con l’altro panno lavate le zone intime del cane. Se sarete amorevoli e delicati mentre igienizzate il cane, questi lo percepirà come una coccola speciale, e in pochi giorni lo considererà come un rito irrinunciabile da compiere al rientro da ogni passeggiata.