Come idratare le mani screpolate in inverno

COME IDRATARE LE MANI SCREPOLATE

Come idratare le mani screpolate in modo naturale? Il freddo è nemico della pelle, soprattutto quella delle mani sottoposta a tanti stress. Aiutiamo le mani e restare morbide e sane anche durante il rigido inverno; come fare? Seguite i semplici consigli che stiamo per darvi su come idratare le mani screpolate:

LEGGI ANCHE: Cure e rimedi per le labbra screpolate

  • Il freddo e la secchezza del clima invernale si fanno sentire sulla pelle delle mani, provocando screpolature, eccessiva sensibilità e dolore. Vi consigliamo di prevenire questi fastidi, ancor prima che si presentino. Innanzitutto, lavate le mani con acqua calda, usando saponi naturali, che contengano un emolliente ed un idratante (glicerina, acido ialuronico, sorbitolo). Se in commercio non trovate quello adatto a voi potete realizzare in casa una pasta detergente mescolando 50 g di farina di mandorle dolci, 20 g di olio di mandorle, 20 g di succo di limone e 40 g di brandy.
  • Asciugatele sempre bene ed applicate spesso creme idratanti. Usate i guanti di gomma per le faccende domestiche e quelli di lana quando uscite con temperature molto fredde.
  • Se però la pelle si screpola, ci sono vari rimedi di cui potete fidarvi. Il primo che vi consigliamo è quello a base di olio di oliva. Sicuramente sapete che l’olio d’oliva è un ottimo emolliente, come quello di mandorle. Scegliete il prodotto che preferite e fate un impacco abbondante. La cosa migliore sarebbe farlo di sera, indossando un paio di guanti, in modo da lasciar agire tutta la notte.
  • In alternativa, potete fare impacchi con infusi di camomilla, immergendo le mani nel liquido tiepido e lasciandole immerse per 5-10 minuti. Stesso effetto idratante e lenitivo potete ottenerlo mescolando una banana, succo di limone e olio di oliva ed applicando l’impasto per qualche minuto sulla pelle screpolata.