Come disinfestare i mobili dai tarli

I tarli sono insetti che prosperano quando c’è scarsa ventilazione, poca luminosità e molto legno. Purtroppo per i proprietari, questi parassiti causano danni anche ingenti. Se non volete allontanarli con prodotti chimici, esistono valide alternative totalmente naturali che ora prenderemo in esame.

1- Prendete in erboristeria l’olio essenziale di arancio. L’olio di arancio è un veleno naturale molto potente per i tarli. Anche limonene è un insetticida naturale valido, ma risulta in alcuni casi leggermente tossico per gli animali domestici.

2- Dal momento che il prodotto che utilizzerete è naturale, la sua efficacia è limitata nel tempo. Vi consigliamo di irrorate i mobili molto spesso con questa soluzione, in modo che si mantengano attivi i suoi principi.

GRAFFI SUL LEGNO: COME ELIMINARLI?

3- Un’altra soluzione valida è spruzzare sui mobili una miscela composta da bicarbonato di sodio e acqua, diluiti in parti uguali. Anche questa formulazione contribuirà ad allontanare gli insetti.

4- Cercate di arieggiare costantemente cassetti e armadi, così da prevenire la comparsa dei tarli.

5- Sistemate poi in ogni vano dei profumi per armadi a base di agrumi 

6- Per preservare maglioni e biancheria, mettete nei cassetti qualche chiodo di garofano, che contribuirà anche a dare ai capi una piacevole profumazione.

7- Ricordate poi di svuotare completamente tutti i mobili e di effettuare una pulizia profonda almeno una volta all’anno.

LEGGI ANCHE: PULIRE LE TRAVI IN LEGNO