Come attrezzare la zona lavaggio e la zona stiro in casa

Ogni abitazione, grande o piccola che sia, necessita di una zona lavaggio e una zona stiro ben organizzate. Ecco alcuni consigli in proposito.
Per grandi spazi
Se puoi dedica un’intera stanza alla lavanderia e se non ci sono fai installare degli attacchi per l’acqua, così potrai inserire un comodo lavandino per il lavaggio a mano, e ovviamente la lavatrice.
Puoi inserire anche l’asciugatrice, perfino se la stanza lavanderia è piccola: il suo peso ridotto ti consente un’installazione salvaspazio direttamente sopra la lavatrice.
In un altro angolo, meglio se lontano dall’acqua, puoi sistemare l’asse da stiro da tenere sempre aperto, insieme a mensole e ripiani per appoggiare la biancheria da stirare e quella stirata.
Completa infine l’arredamento della stanza con un capiente armadio in cui riporre detersivi, saponi, appretti, additivi e tutti gli strumenti di pulizia in genere.


Per piccoli spazi
Se in casa non hai una stanza da dedicare appositamente al lavaggio puoi ricavare degli spazi polifunzionali da trasformare in lavanderia e stireria solo all’occorrenza.
Se tieni la lavatrice in cucina usa il lavello per i capi da lavare a mano, mentre se l’elettrodomestico è in bagno serviti del lavandino di quella stanza.
Non rinunciare all’asciugatrice, ricorda che quelle ad installazione libera possono essere collocate in qualunque stanza, anche lontana dalla lavatrice. Dopotutto se la casa è mignon non saranno poi così tanti i passi da compiere tra un elettrodomestico e l’altro!
Per quanto riguarda l’asse da stiro scegline uno richiudibile con mobile contenitore e sistema al suo interno sia il ferro da stiro che la biancheria da stirare. Quando non stiri usa il mobile come consolle.