Un’ idea da copiare, il ricettario

La parola ricettario vi fa venire in mente quei quaderni conservati prima dalle nonne e poi dalle mamme nei cassetti delle cucine? Bene, imitatele,perché se le nonne erano così apprezzate è anche per quei piccoli trucchi che hanno poi regalato alle nuove generazioni.

Fate come noi, create un ricettario diviso in funzione dellediverse situazioni. L’ideale è avere un quaderno con anelli e divisori, in modo che tutto sia chiaro e ben organizzato.Si comincia per esempio con le ricette per una cena con i colleghi: capitano sempre queste occasioni e non si sa mai cosa portare in tavola. Pensateci prima e scrivete tutto in modo che la prossima volta basti aprire la vostra raccolta di ricette per avere ben chiara la cena che intendete preparare. E poi, ricette vegetariane, per i ragazzi, per cene last minute, per party o feste di compleanno, per un pranzo con i suoceri (qui dovrete mettere in campo tutto lo chef che è in voi), per una cena tra amiche.

Sono tante le occasioni che capitano, quindi non dimenticate nulla, raccogliete, scrivete ma soprattutto divertitevi a preparare, come al solito, piatti unici, pieni di estro e amore che sono gli ingredienti migliori… un po’come facevano le vostre nonne!