Rimedi naturali per labbra screpolate

RIMEDI NATURALI PER LABBRA SCREPOLATE

Con l’arrivo del freddo uno degli inconvenienti che più frequentemente si verificano è senza dubbio quello delle labbra screpolate. Esistono rimedi naturali per labbra screpolate? Certo, Si tratta di un piccolo fastidio che non deve assolutamente essere sottovalutato, ma che, al contrario, va tempestivamente curato. Scopriamo insieme i rimedi naturali per labbra screpolate :

LEGGI ANCHE: Scrub corpo con il sapone di Marsiglia

PROTEGGILE CON L’OLIO D’OLIVA

Lo sapevate, infatti, che in alcuni casi le labbra screpolate potrebbero essere il sintomo di un’infezione batterica? Per evitare che ciò accada noi vi consigliamo di utilizzare esclusivamente prodotti naturali che sono ottimi rimedi naturali per labbra screpolate. Il prodotto naturale per eccellenza indicato per le labbra screpolate è indubbiamente l’olio d’oliva: imbevete un batuffolo di cotone ed applicatelo un paio di volte al giorno, strofinandolo delicatamente sulle labbra.

NUTRILE CON GLI OLI NATURALI

Lo stesso Tea Tree Oil è fondamentale, grazie alle sue proprietà combatte le irritazioni della pelle favorendone una guarigione rapida. Poche gocce potranno bastare per un massaggio profondo e lenitivo. Nell’armadietto dei prodotti naturali potete inserire anche l’olio di mandorle dolci, di argan, l’olio di cocco e il burro di karitè. Quest’ultimo facilmente recuperabile sotto forma di crema o stick e da spalmare sulla pelle con un massaggio delicato, fino al completo assorbimento.

LEGGI ANCHE: Le miscele naturali di Titty & Flavia

ALOE VERA E OLIO DI RICINO

Olio di ricino e l’aloe vera sono altri due rimedi naturali per labbra screpolate.Tagliate un pezzo di aloe vera e applicate il gel che ne uscirà direttamente sulle labbra, anche in questo caso per due volte al giorno. Le vostre labbra presentano anche tagli e piccole ferite? Ciò che fa per voi, in questo caso, è l’olio di ricino, da applicare abbondantemente più volte nel corso della giornata.

BURRO CACAO AL LATTE

Se volete, infine, nutrire le vostre labbra oltre che idratarle, dovrete lasciar riposare in frigorifero per circa tre giorni una tazza con del latte; trascorso questo tempo, dovrete applicare sulle labbra la cremina superficiale che si sarà formata, possibilmente più volte al giorno. Questa cremina, in alternativa, si può produrre portando ad ebollizione il latte ma, prima di applicarla, dovrete, ovviamente, attendere che si raffreddi.