Operazione armadio: come progettare l’interno

Operazione armadio: come progettare l’interno

Via libera con l’operazione armadio: ecco come progettare l’interno per renderlo super funzionale e adatto ad accogliere praticamente tutto!
Gli armadi in una casa non bastano mai, più ne abbiamo e più ne vorremmo!
Se state pensando a una new entry prestate attenzione perché la faccenda è più seria di quel che pensiate.

L’acquisto di un armadio infatti è una cosa importante e se l’aspetto esteriore che ne risalta la funzione decorativa ci aiuta a scegliere il modello, per quanto riguarda l’interno occorre ragionare in modo molto più scientifico.
Nell’operazione armadio infatti sapere come progettare l’interno è fondamentale per evitare brutte sorprese quando arriva il momento di riempirlo.

Prendetevi tutto il tempo necessario per ragionare bene su cosa vi serve e cosa volete poi prendete spunto dai nostri consigli e decidete in base alle vostre specifiche esigenze se dare più importanza ad alcuni elementi piuttosto che ad altri.
Un armadio si compone di diversi scomparti.

Ci sono le mensole, le cassettiere, le scarpiere, e i reparti con l’asta appendiabiti.
Stabilire quanto spazio va riservato ad ognuno di essi è un po’ questione di misure e un po’ di quantità. Questo perché i vari capi di abbigliamento hanno diversi ingombri ed è opportuno rispettarli se si vuole evitare di sgualcirli.

10

Come decidere la posizione delle mensole

Per quanto riguarda le mensole mettetele soprattutto in alto ed utilizzatele per riporre il cambio di stagione.
Racchiudete tutti i capi ben lavati e stirati nelle apposite scatole o custodie con all’interno gli antitarme.
Per evitare che il peso faccia piegare le mensole però è importante non caricarle troppo.
Meglio mettere altri ripiani per dimezzare gli scomparti troppo ampi.
Le zone riservate agli abiti e ai cappotti devono avere una lunghezza che va dai 130 ai 170 cm, in modo che i capi più lunghi non urtino sul fondo.
Per appendere capi più corti come camice o giacche invece bastano 90/120 cm.
Prevedete almeno due reparti con quest’ultima dimensione, perché una vi servirà per riporre le gonne e i pantaloni.

16

Come organizzare la cassettiera

Nella progettazione dell’interno dell’armadio è utile prevedere anche una cassettiera con almeno 3 cassetti: saranno utili per riporre la biancheria o i piccoli accessori.
Per rendere i cassetti ancora più funzionali potete aggiungere dei divisori o organizzatori interni.

Come organizzare la scarpiera

Se avete tante scarpe e un armadio non molto grande conviene trovare un’altra sistemazione per le calzature, altrimenti potete accessoriare l’armadio con un comparto a scarpiera.
Tenete presente però che dovrà contenere sia le infradito che gli stivali, quindi un modello con spazi differenziati sarebbe l’ideale.