Macchie di pomodoro: come eliminarle in poche mosse?

MACCHIE DI POMODORO: COME ELIMINARLE IN POCHE MOSSE? – Una macchia di pomodoro può presentarsi sotto diverse spoglie ai nostri occhi inorriditi: potrebbe essere una macchia di pomodoro fresco, una di sugo o una di ketchup, ad esempio. Vediamo come trattarle – ed eliminarle – in poche semplici mosse.

MACCHIE DI FRUTTA: COME RIMUOVERLE?

POMODORO FRESCO –  Sui tessuti lavabili preparate una soluzione con ammoniaca ed acqua nelle proporzioni di 4 cucchiai di ammoniaca per ogni litro di acqua. Appoggiate la parte da trattare su un telo ripiegato due o più volte e tamponate il punto in cui si trova la macchia. Poi, strofinate con del sapone di Marsiglia il punto trattato e procedete con il normale lavaggio del tessuto. Se non avete ammoniaca in casa, vi consigliamo di provare con del latte caldo, da versare sulla macchia e lasciar agire per almeno mezz’ora per poi procedere al lavaggio.

MACCHIE DI KETCHUP –  Vanno prima passate sotto l’acqua fredda. Successivamente, prendete dell’aceto bianco e diluitelo al 50% con acqua. Versate questa soluzione sulla macchia, lasciate agire un’ora o più e poi lavate. Se la macchia non è scomparsa è possibile ripetere l’operazione anche con il solo aceto, lasciandolo agire per un paio d’ore, prima di lavare il capo.

COME TOGLIERE LE MACCHIE DI MASCARA DAI TESSUTI

MACCHIE DI SUGO – Sapete tutti che questo tipo di macchia è molto insidiosa, perché nel sugo non è presente solo il pomodoro ma anche l’olio, non è così? In questo caso, la prima operazione da fare è versare del borotalco sulla macchia senza usare acqua ma limitandosi a ricoprire la macchia con la polvere. Lasciate agire per due ore circa e successivamente spazzolate la macchia. Tamponate il punto sporco con uno straccio imbevuto di acqua e ammoniaca come indicato sopra e lavate il capo come d’abitudine.