Le piante per depurare l’aria

Coltivare le piante

Per rendere la propria casa più vivibile e accogliente non c’è niente di meglio di arredarla con piante capaci di depurare l’aria. Hanno la facoltà di eliminare in maniera efficace e senza alcuno sforzo impurità che derivano sia dall’inquinamento domestico che dallo smog proveniente dall’esterno.

Le piante da appartamento che depurano l’aria non solo attraverso la fotosintesi clorofilliana assorbono grandi quantitativi di anidride carbonica rilasciando ossigeno puro ma hanno la peculiarità di neutralizzare diversi tipi di sostanze organiche volatili attraverso enzimi chiamati metilotrofi.


La lingua di suocera è una di queste piante ed è una delle più efficienti nel sanificare l’aria negli ambienti domestici. Riesce a filtrare e a inattivare la formaldeide rilasciata dai prodotti utilizzati per le pulizie e presente in dosi abbastanza elevate nella carta igienica. Si può collocare una di queste piante in bagno già che può prosperare anche con poca luce a disposizione.
Il ficus benjamina invece può essere utile per eliminare diversi elementi inquinanti come il benzene e il tricloroetilene. Non è una pianta semplice da coltivare e necessita di attenzioni continue ma posizionandola in un luogo ben soleggiato della casa e annaffiandolo con regolarità si riescono ad ottenere buoni risultati. 

BalconeI crisantemi apportano un tocco di colore all’ambiente e assorbono il benzene presenti in dosi massicce nelle materie plastiche, nelle vernici e nei detersivi comunemente utilizzati per pulire i pavimenti di casa. Ha bisogno di luoghi soleggiati ma non vuole la diretta esposizione ai raggi solari.
 L’aloe vera libera l’ambiente domestico sia dal benzene che dalla formaldeide. Non ha bisogno di particolari attenzioni per crescere e prosperare ma necessita solo di luce e annaffiature adeguate. Inoltre il liquido contenuto nelle sue foglie succose può essere utile per lenire scottature, alleviare dolori muscolari e per elasticizzare la pelle. 


La dracena è molto decorativa grazie alle sue foglie allungate bordate di rosso ed è l’ideale per eliminare di casa elementi inquinanti come il tricloroetilene e lo xilene che abbondano nelle vernici e nelle lacche.
Infine potete sistemare in diversi angoli della casa diverse azalee fiorite che oltre alla loro bellezza potranno offrirvi una purificazione dell’aria dalla formaldeide. Se avete bambini meglio orientare la propria scelta su altre piante forse meno belle ma altrettanto efficaci perché le sue infiorescenze se ingerite sono molto tossiche.