I piatti da portata

I piatti da portata

Quando prepariamo una cena per tante persone e abbiamo molte
pietanze da servire, capita che, al momento di metterle a tavola,
dobbiamo decidere in fretta quali piatti da portata utilizzare
e quali posate scegliere.

Per non fare confusione e,
all’ultimo momento,  cercare nella credenza piatti e posate
che poi spesso, proprio per la fretta, non si addicono alla
pietanza preparata, ho imparato ad organizzarmi in anticipo e
consiglio anche a voi di fare la stessa cosa.

Come? Seguite la traccia dei passaggi da fare:

Prendete alcuni bigliettini
di carta,

scrivete su ciascuno il nome di una delle pietanze che
preparerete,

scegliete tra i vostri piatti
di portata quelli più adatti al cibo che cucinerete: una bella
zuppiera per l’insalata, un capiente piatto piano per
l’arrosto, un piatto concavo per il fumante risotto.

Poggiate ogni bigliettino sul relativo piatto e, in base allo
spazio che avete, lasciateli a vista o impilateli di nuovo nella
credenza, purché ognuno abbia il suo bigliettino per
riconoscerlo.

In questo modo sarà molto
facile, rapido e carino servire i vostri ospiti.