I mille usi del phon

Oggi care amiche vi abbiamo preparato un tutorial PAR-TI-CO-LA-RIS-SI-MO dedicato ai mille usi del Phon. Questo elettrodomestico, solitamente usato per asciugare i capelli, si può utilizzare anche per fare tantissime altre cose, come asciugare e spolverare dove il classico panno non arriva. In questa prima parte del tutorial useremo l’aria calda, ma ricordatevi che potete usare sia aria calda che fredda a seconda di quello che dovete fare.

STACCARE LE FOTO – L’aria calda aiuta in molti modi, per esempio a staccare delle foto incollate su un album. Passate piano e tirate la foto, mentre la colla comincia a sciogliersi, e avrete fotografie perfette e non strappate.

TOGLIERE LE PIEGHE  – Se le tovaglie di plastica o la tenda della doccia hanno delle pieghe che non si riescono a spianare, il getto di aria calda, tenuto a adeguata distanza, vi aiuterà a renderle perfettamente dritte. Attenzione a usarlo il minimo indispensabile, o rischierete di danneggiarle.

PULIRE I MURI DAI PASTELLI A CERA – Se il muro sembra un murales, perché i vostri figli hanno usato i pastelli a cera, provate ad ammorbidire i segni con il getto di aria calda, sarà più facile poi pulirli con l’aiuto di acqua e spugna.

ASCIUGARE DOPO AVER SMACCHIATO – Se dovete smacchiare il vostro divano, pouf o poltrona (non sfoderabile), per accelerare l’asciugatura usate un phon. Questa soluzione è valida anche per il materasso, anche se vi ricordiamo chel’ideale è sempre farlo asciugare all’aria aperta.