Cuocere al vapore

La cottura al vapore è una tecnica antichissima, semplice, sana e leggera.

La cottura al vapore consente di mantenere intatte le caratteristiche nutrizionali e organolettiche degli alimenti, questo perchè il cibo cuoce al calore umido dell’acqua in ebollizione
I cibi cuociono a temperature relativamente basse, inferiori ai 100° in modo da mantenere il più possibile vitamine e minerali.
Inoltre i cibi mantengono pressochè inalterati i sapori e sono così leggeri e digeribili.
La cottura al vapore si presta soprattutto a cucinare ortaggi e pesci, che conservano in questo modo intatti aroma e valori nutritivi.
Per le carni, che hanno bisogno di temperature elevate all’inizio della cottura per non disperdere i succhi in esse contenuti, la cottura al vapore è meno indicata.