Cucina, pranzo e salotto: un tutt’uno

APPENDERE LE PENTOLE IN CUCINA

Negli appartamenti piccoli è indispensabile assegnare ad un unico ambiente le funzioni di cucina, zona pranzo e salotto.Con pochi accorgimenti si possono ottenere ottime soluzioni, in grado di conciliare praticità e piacevolezza.

 Attenzione alle diverse funzioni degli ambienti

: primo passo da fare è ripartire bene le destinazioni d’uso, secondo lo spazio disponibile, le funzioni che deve assolvere e le proprie esigenze abitative.

Quando mi sono sposata la casa in cui sono andata a vivere era composta di tre stanze, più servizi. Da qui la scelta di destinare la stanza d’ingresso, più grande rispetto alle altre, a zona giorno, lasciando le altre due come camera da letto e studio/cameretta (per ospiti o un futuro figlio).
La zona giorno doveva quindi assolvere proprio alle funzioni di soggiorno, cucina e sala da pranzo. 

La ripartizione degli spazi

: è preferibile creare un angolo soggiorno nella parte più vicina alla porta d’ingresso, se la stanza lo consente. Nel mio caso disponevo di un ambiente rettangolare, con ingresso e portefinestre centrali sui lati più stretti, accesso alla zona notte a circa la metà di uno dei due lati più lunghi.

Credenza cucinaCon del cartongesso e delle vetrate ho fatto realizzare delle quinte a metà della stanza, come il sipario aperto di un teatro, destinando la seconda parte del soggiorno alla funzione di cucina, nella zona nascosta dai divisori creati, e ponendo al centro (…della scena!) tavola e sedie.
L’arredamento

: in un ambiente che ha più utilizzi l’arredamento non deve essere per forza costoso, ma sicuramente ragionato e versatile. Nell’acquisto del divano ho cercato che, oltre ad essere comodo, fosse bello anche dietro perché l’ho disposto non a parete ma in modo che, col retro, separasse l’area d’ingresso dalla zona salotto.
Il mio tavolo da pranzo va d’accordo con lo stile della cucina ma anche del salotto ed è estensibile fino a raddoppiare, così da non ingombrare troppo nel quotidiano ma da permettere di accogliere ospiti ed amici. Infine ho scelto una cappa aspirante molto potente, per evitare che le tappezzerie e le tende ci ricordino troppo a lungo cosa abbiamo mangiato!