Come togliere le macchie dai contenitori

COME TOGLIERE LE MACCHIE DAI CONTENITORI

Fa piacere avere una bella tavola, con bicchieri puliti e brillanti.
Non sempre questo avviene, vuoi per usura, vuoi per la forma difficile da pulire.

E spesso quelle odiose macchie opache la fanno da padrone, noi abbiamo sperimentato un modo eccellente e semplice per pulire le macchie difficili negli angoli e nelle fessure del vetro e della plastica.

CONTENITORI DI VETRO

tagliate alcuni pezzi di patata cruda e metteteli nei contenitori di vetro macchiati, con abbondante acqua fredda, in modo che la macchia sia completamente coperta.
Lasciate agire qualche ora, finché la macchia sarà svanita; poi sciacquate bene con acqua pulita e asciugate.

Per ridare brillantezza ai bicchieri e ai cristalli in genere, aggiungete del sale grosso all’acqua saponata di lavaggio e sciacquate con acqua e aceto.

Per la pulizia delle caraffe e dei vasi: metti una manciata di sale in 10 ml di aceto bianco, acqua e un po di sabbia. Agita bene e sciacqua.

Per le macchie sui vasi di cristallo riempi il vaso con acqua e 30 ml di ammoniaca.
Lascia agire per qualche ora, poi lava e sciacqua.
Mi raccomando, con l’ammoniaca usa sempre guanti di gomma.

In caso di macchie nelle caraffe, usate candeggina diluita; sciacquate poi abbondantemente per eliminare l’odore.
Per riporre le caraffe, mettete al loro interno un sacchetto di silice (lo potete acquistare dai fiorai) per assorbire l’umidità e prevenire la muffa.

Il metodo funziona anche con brocche, caraffe, decanter o altri contenitori di vetro.

CONTENITORI DI PLASTICA

Il condimento del cibo è il primo nemico dei contenitori: li macchia e spesso crea una patina oleosa.

Quest’ultima è anche la situazione più ricorrente, ma può essere evitata spargendo un cucchiaio di farina all’interno del contenitore, in modo da assorbire bene l’olio presente.

Assicuratevi che tutta la superficie venga ricoperta, lasciate in posa per 15 minuti e poi eliminate la farina prima di procedere al normale lavaggio.

Con il tempo e l’uso, la plastica tende a ingiallire.
Potete evitarlo riempiendo il vostro contenitore con dell’acqua bollente e un cucchiaio di acqua ossigenata, ma attenzione al risciacquo: deve essere fatto alla perfezione.

Volete evitare di adoperare l’acqua ossigenata?
Sostituitela con il succo di limone e il bicarbonato che hanno proprietà assorbenti degli odori.

Se il cibo ha lasciato degli aloni, vi consigliamo un rimedio semplice ed efficace: riempite il contenitore con del succo di limone, aceto rosso, tre cucchiai di sale fino e una goccia di detersivo per piatti, lasciate il composto in posa per 15 minuti e risciacquate.

Quali contenitori utilizzare per servire il peperoncino CLICCA QUI

Come riutilizzare i barattoli CLICCA QUI

—————————————–

LEGGI ANCHE: Come pulire le bottiglie

LEGGI ANCHE: Come riutilizzare i contenitori 

LEGGI ANCHE: Come togliere gli aloni

Se i nostri consigli su come togliere le macchie dai contenitori vi sono piaciuti continuate a seguirci sul nostro sito www.soluzionidicasa.com e sulla nostra pagina Facebook.