Come togliere i cattivi odori in cucina

Scarico lavandino

Se il cattivo odore proviene dai lavandini, può essere efficace versare nello scarico un bicchiere di aceto riscaldato e del sale grosso; dopo un’ora si versa un pentolino di acqua bollente. Il sale e l’aceto sciolgono la sporcizia e profumano.

Odore di pesce

Per eliminare l’odore del pesce vi consigliamo una volta che avete finito di cucinarlo, di mettere al fuoco un pentolino colmo di acqua e 1 cucchiaio di detersivo per i panni. Fate bollire tutto per 10 minuti e poi spegnete.

Odore di cavolfiore e broccolo

Se ci sono alimenti che sprigionano un odore poco gradevole quando vengono cucinati, questi sono il cavolfiore e il broccolo. Un rimedio può essere quello di inserire nell’acqua di cottura una patata con un goccio di aceto o di limone. Altrimenti si può appoggiare un pezzo di pane vecchio imbevuto di aceto all’uscita del vapore, sul coperchio, per far in modo che assorba l’odore.