Come rimuovere una macchia di silicone dal cotone?

Le macchie di silicone sono difficilissime da togliere dai tessuti, in particolare dal cotone perché penetrano nelle fibre. Cercare di toglierle usando il ferro da stiro sarebbe peggio, in quanto il calore ammorbidisce di nuovo il silicone facendolo penetrare ancora più a fondo.

COME TOGLIERE MACCHIE DI COLLA DA SCARPE E TESSUTI

ACETONE – Un ottimo rimedio efficace ed economico: il solvente per smalto. Se dovete eliminare solo una piccola macchia e il capo di abbigliamento è chiaro, una ottima soluzione potrebbe essere il solvente per smalto da unghie. Applicatene poche gocce direttamente sulla macchia e lasciate agire qualche minuto. Come per incanto la macchia si scioglierà. A questo punto potrete procedere a lavare il capo normalmente.

IL BURRO – Se la macchia di silicone è molto estesa, oppure il capo di abbigliamento è di colore scuro, sarà impossibile usare il solvente per smalti. Un altro rimedio naturale consiste nello strofinare la parte interessata dalle macchie con del burro. Quando il panetto di burro risulterà completamente sciolto, noi vi consigliamo di lasciarlo agire qualche minuto per poi strofinare energicamente la parte con della carta assorbente per rimuovere il burro in eccesso. Una bella insaponata servirà a togliere l’alone lasciato dal burro e potrete proseguire al normale lavaggio del capo di abbigliamento.

COME RIMUOVERE UNA MACCHIA DI SMALTO DAI VESTITI?

LA TRIELLINA E IL RIMUOVI-SILICONE – Sono due prodotti che potrete trovare in ogni ferramenta o mesticheria e sono gli unici in grado di garantire un risultato sicuro. Per l’utilizzo dovrete fare riferimento alle istruzioni riportate sulla confezione, facendo particolare attenzione a maneggiare la trielina solo con guanti di protezione, perché risulta molto aggressiva se viene a contatto con la pelle. Ovviamente dopo il trattamento sia con la trielina che con il rimuovi-silicone dovrete provvedere a lavare il capo di abbigliamento molto accuratamente.