Come fare un trucco Smokey Eye

Tendenza, sensualità e femminilità solo le tre parole che meglio rappresentano un trucco Smokey Eye. Oggi, in pochi e semplici passaggi, vi insegneremo la tecnica per uno Smokey Eye che farà invidia ai più famosi make up artist. Pronte? Iniziamo dall’occorrente:

  • Primer (base per fissare l’ombretto)
  • Ombretto nero e beige “efffetto shimmer”
  • Una matita nera dalla textur morbida
  • Pennelli per sfumare e applicare l’ombretto

Prima di truccare gli occhi ricordatevi di applicare su tutto il viso una buona base. A seconda del vostro tipo di pelle potete usare una BB Cream o un fondotinta cremoso: l’importante è che il prodotto mantenga il colore naturale della pelle o al massimo la renda leggermente dorata. Ora vediamo le varie fasi del nostro make up:

COME LAVARE I PENELLI DA TRUCCO CON IL SAPONE DI MARSIGLIA 

  1. Iniziate stendendo sulla palpebra un velo di primer e tracciando con la matita nera una linea lungo tutta la rima ciliare superiore e inferiore, questa sarà la base dello Smokey Eye: lo step più importante. Sfumate la matita con un piccolo pennellino, in questo modo l’ombretto non finirà nelle aree sbagliate e controllerete meglio le sbavature.
  2. Prendete un pennello adatto a stendere l’ombretto e applicatelo sulla linea fatta in precedenza, stendetelo partendo dalla rima ciliare e sfumandolo verso l’alto e verso l’esterno.
  3. Con  un pennello morbido, piccolo e tondo sfumate i bordi dell’ ombretto. Può sembrare un’operazione facile, ma serve un po’ di tecnica: ricordatevi sempre che la linea delle sopracciglia deve rimanere pulita e delineata, la sfumatura deve salire verso l’alto. Questa operazione va ripetuta anche per la rima ciliare inferiore.

I CONSIGLI DI MAKE UP DI PAOLO GUATELLI

  1. Aggiungete un po’ di ombretto chiaro sulla palpebra fissa, in modo da creare un ulteriore effetto sfumato e luminoso. Poi con un cotton fioc inumidito togliete le eventuali sbavature.
  2. Il trucco Smokey Eye non può considerarsi concluso senza mascara: applicatene in abbondante quantità per un effetto d’impatto assicurato. Last but not least un tocco di gloss sulle labbra o, per chi vuole osare, un rossetto mat rosso fuoco.