Come allontanare le formiche in modo naturale

ALLONTANARE LE FORMICHE – Ogni stagione ha pregi e difetti, la primavera e l’estate portano con se il fastidio delle ‘invasioni’ di formiche. Come risolvere questo fastidioso e numeroso problema? La prima linea di attacco consiste nel rimuovere tutte le possibili fonti che attirano le formiche, tipo briciole o avanzi di cibo. Chiudete per bene il contenitore dello zucchero e mettete i barattoli di miele in un sacchetto di plastica chiuso. Eliminate le fonti d’acqua, come piatti lasciati in ammollo o a sgocciolare durante la notte. Se questi consigli non fossero sufficienti, provate a sconfiggerle con uno di questi metodi:

BICARBONATO – Procuratevi:

–          bicarbonato 50 gr

–          zucchero a velo 50 gr

–          lievito di birra in polvere 50 gr

Unite gli ingredienti e cospargete la miscela nei punti più frequentati dalla formiche, lo zucchero a velo le attirerà, mentre il bicarbonato e il lievito di birra le metteranno ko.

 LEGGI ANCHE: RIMEDI CONTRO LE ZANZARE

DETERSIVO PER PIATTI – Questo è il rimedio più efficace e meno faticoso per cacciare le formiche. Diluite due cucchiai di detergenteper i piatti in mezzo litro d’acqua. Versate la soluzione in un flacone spray e spruzzate vicino alle finestre, alle porte e alle crepe. Questo metodo è in grado di eliminare la scia odorosa che richiama le formiche e, anche se non proprio naturale, è uno dei rimedi più efficaci.

MIELE – Un metodo naturale, alternativo ai precedenti, è l’uso del miele. Se non riuscite a cacciare le formiche da casa provate a mettere nelle vicinanze dei loro passaggi dei contenitori con un po’ il miele, le formiche, attratte, entreranno nel contenitore e rimarranno intrappolate.

Fomrmiche bye bye!

POTREBBE INTERESSARTI:   LE PIANTE ANTI ZANZARE