Cinque consigli per top e ante

Provate queste miscele rapide e risolutive e cambierete idea su come sia veloce sgrassare le superfici della cucina, soprattutto le ante dei mobili che tendono a sporcarsi maggiormente. Ricordatevi, però, prima di detergere il top e le ante in legno, di spolverarli!

Laminato e laccato, emulsione sgrassante

Il modo migliore per tenerlo pulito è di lavarlo con una spugna e un po’ di emulsione sgrassante.

  • 3 cucchiai di sapone di Marsiglia grattugiato
  • 3 cucchiai di di bicarbonato
  • 8 bicchieri di acqua bollente
  • 2 bicchieri di aceto bianco

Sciogliete il sapone di Marsiglia e il bicarbonato nell’acqua bollente, aggiungete l’aceto e lasciate raffreddare. Versate la miscela ottenuta in un contenitore spray. Spruzzate sul piano, poi strofinate con una spugna e infine risciacquate.

Pulitore per marmo e granito

Sono materiali porosi, quindi è utile pulirli con prodotti naturali. Ricordiamo che l’aceto e il limone non si usano mai sul marmo, perché potrebbero corroderlo e macchiarlo.

  • 500 ml di acqua
  • 1⁄2 cucchiaio di bicarbonato
  • 2 cucchiai di alcol
  • 1 spruzzata di sapone di Marsiglia liquido

Versate l’acqua in una bacinella, aggiungete il bicarbonato, l’alcol e il sapone di Marsiglia. Mescolate bene e passate questo detersivo fatto da voi sulla superficie da pulire.

Crema per sgrassare il Corian

Un nuovo materiale che piace ai giovani. Con questa miscela, che rimuove facilmente lo sporco dalla superficie, è molto facile da tenere pulito.

  • 400 ml di acqua
  • 2 cucchiai di sapone di Marsiglia grattugiato
  • 1 cucchiaio di bicarbonato

Mescolate il sapone e il bicarbonato all’acqua fino a ottenere una miscela dalla consistenza cremosa. Con un panno umido passate la crema sulla superficie da sgrassare e poi sciacquate. Una volta al mese potete anche fare questo «trattamento di bellezza»: spruzzate una soluzione composta da 1 limone spremuto e 1 bicchiere di acqua sul piano in Corian e anche sul lavello e lasciate agire qualche ora o tutta la notte. Al mattino sciacquate: il risultato sarà perfetto con pochissimo sforzo.

Detergente facile per l’acciaio inox

L’acciaio è bello quando splende e allora ecco una semplice e brillante alternativa per pulirlo e igienizzarlo.

  • Bicarbonato in polvere q.b.
  • 3 gocce di detersivo liquido per piatti
  • Acqua
  • Aceto bianco

Spargete sul piano in acciaio il bicarbonato, poi versate le gocce di detersivo per piatti su una spugna umida e passate sulla superficie,
infine risciacquate bene. Dopodiché passate un panno inumidito con una soluzione composta da metà acqua e metà aceto, quindi asciugate bene con un altro panno morbido e avrete una cucina impeccabile. Non usate pagliette abrasive: potrebbero rigare l’acciaio.

Detergente per il legno

Questa soluzione è utile per detergere a fondo sia il piano sia le ante, evitando anche lo sviluppo di batteri.

  • 400 ml di acqua calda
  • 4 gocce di detersivo liquido per piatti
  • 1⁄2 bicchiere di aceto bianco

Aggiungete all’acqua calda il detersivo per piatti e l’aceto, quindi con un panno inumidito con questa miscela naturale strofinate le superfici in legno da pulire.