12 Dicembre – A Natale tiriamo fuori l’argenteria, ecco come lucidarla

Quale occasione migliore del Natale per tirare fuori l’argenteria! Ma proprio per il fatto che dobbiamo “tirarla fuori” dopo mesi di inutilizzo probabilmente la troveremo macchiata, scurita e ossidata. Che ci volete fare, dopotutto questa è una prerogativa dell’argento autentico! E allora rimbocchiamoci le maniche e lucidiamo, lucidiamo, lucidiamo…

Mettete sul fuoco a scaldare una pentola capiente contenente 3 litri di acqua. Nel frattempo preparate una bacinella, rivestitela con 2 fogli di carta di alluminio e versatevi l’acqua calda. Aggiungete 4 cucchiai di sale grosso poi immergete le posate e le stoviglie in argento nella soluzione. Lasciate in ammollo 15 minuti, poi tirate fuori l’argenteria e asciugate con un panno morbido. 

Come pulire l'argento

Se invece volete una soluzione istantanea mettete 2 strisce di dentifricio in una ciotola e mescolatele con 5 gocce di olio essenziale di menta piperita. Strofinate questa pasta sull’argenteria e pian piano l’ossidazione passerà dal metallo al dentifricio. Risciacquate accuratamente a asciugate.