Come organizzarsi con tanti figli da trasportare

Come organizzarsi con tanti figli da trasportare

L’arrivo dei figli riempie di gioia i futuri genitori, ma porta con sé non pochi problemi di ordine pratico. Ad esempio: come organizzarsi con tanti figli da trasportare?

Spesso una coppia che per anni ha desiderato un figlio, d’improvviso si ritrova con due, tre o addirittura quattro figli da gestire. In questi casi i problemi organizzativi sono grandi quanto l’amore di mamma e papà per ciascuno dei loro bambini, e quindi enormi!! Uno dei più difficili da affrontare è quello delle uscite, perché non è mica semplice sapere come organizzarsi con tanti figli da trasportare.

Noi, Titty & Flavia, ci siamo messe all’opera e con la nostra esperienza e un po’ di ricerche abbiamo messo a punto una lista di consigli utili per i super genitori che hanno tanti figli piccoli.

1. Parenti e amici sono un aiuto importante

Anche se siete sempre stati abituati a cavarvela da soli in ogni situazione, quando ci sono molti neonati da trasportare l’orgoglio di una vita indipendente va un po’ messo da parte. Parenti e amici infatti, possono rivelarsi delle vere e proprie ancore di salvezza, soprattutto quando la fatica e lo stress prendono il sopravvento. Quindi se per qualche tempo approfittate della loro disponibilità, anche tutti i giorni, non sentitevi troppo in colpa, in fondo la situazione lo richiede. E poi il segreto è la quantità: più persone vi aiutano, minore sarà il carico che dovrà sopportare ognuno di loro!

2. Tempi scanditi per pappa e nanna

Un trucco sempre molto efficace quando si pianifica un’uscita con tanti bambini è la tempistica delle loro necessità fisiologiche come i pasti o il sonno. All’inizio sarà un po’ difficile impostare orari categorici per la pappa e per la nanna, ma con il tempo i piccoli si abitueranno e ogni volta che uscirete saprete perfettamente di quanto tempo disponete prima che abbiano di nuovo fame o sonno. Per il cambio pannolino invece non fatevi alcun problema, perché può essere fatto ovunque. Vi basterà un piano d’appoggio, un asciugamano, salviette umidificate e i pannolini di ricambio.

3. Un’auto con tanti seggiolini

Un discorso molto importante va fatto per il mezzo di trasporto. L’automobile è un mezzo molto comodo, ma anche potenzialmente pericoloso. Le leggi, ma anche il buon senso, vogliono che i bambini occupino in auto posti ben definiti su cui sono stati ancorati seggiolini appropriati da scegliere in base all’età e al peso. I piccoli vanno poi assicurati ai seggiolini con le apposite cinture. Questa regola è importantissima e vale sia per i lunghi viaggi che per i percorsi più brevi. In fondo oggi l’industria dell’auto viene incontro a queste esigenze, e sono sempre di più le case automobilistiche che offrono modelli a 6, a 7 o anche a 9 posti.

4. Gli strumenti di viaggio per famiglie numerose

Anche le uscite a piedi vanno programmate e gestite con cura, ma anche qui sorge la solita domanda: come organizzarsi con tanti figli da trasportare? Acquistando gli strumenti giusti naturalmente. Se cercate bene scoprirete che anche i produttori di passeggini si sono adeguati alle famiglie con gemelli. Non è infrequente infatti, vedere per la città passeggini a 2 o 3 sedute, e anche a 4 o a 6 sedute.
Ma se comunque preferite un modello a 1 seduta, assicuratevi di acquistarne uno super compatto, dal design studiato appositamente per ridurre l’ingombro e il peso al minimo indispensabile.

familidoo-lidoo-4-vierlingswagen-bunt-d-1

5. No all’ansia, si al buon umore

L’ultimo consiglio riguarda soprattutto mamma e papà. Sapete qual è il segreto per vivere al meglio un’uscita con tanti bambini? Non farsi prendere dall’ansia! Certo a volte è più facile a dirsi che a farsi, ma non è impossibile: basta partire dalla consapevolezza che la perfezione non esiste, gli imprevisti invece si. Quando si presenteranno li affronterete come meglio potete, ma con il vostro buon umore di sempre.