La casa domotica: tecnologia e semplicità

LA CASA DOMOTICA

In questi ultimi anni si sente parlare sempre più spesso di sostenibilità e uso razionalizzato delle energie. Il problema riguarda non solo il mondo produttivo, ma anche quello domestico e se l’esigenza odierna è il risparmio energetico e il controllo dei consumi la domanda più frequente è sempre la stessa: come ottenere tutto questo nelle nostre abitazioni? La risposta è la casa domotica. La soluzione tecnologica e pratica che consente di avere la massima efficienza da un impianto domestico. Ma sapete che cos’è esattamente la domotica?  Titty & Flavia vi spiegheranno tutto su la casa domotica, la soluzione tecnologica e pratica per avere un impianto dalla massima efficienza che coniuga risparmio ed ecologia:

COS’È’ LA DOMOTICA

L’impianto di domotica è un sofisticato e moderno sistema elettronico che collega le varie parti dell’impianto elettrico di un’abitazione ad una centralina e le fa comunicare tra di loro e con la centralina stessa in maniera interattiva. Il tutto poi viene gestito e controllato dall’utente sia attraverso la centralina che a distanza, attraverso una connessione internet, utilizzando lo smartphone o il tablet. Avere la domotica in casa significa portare il meglio della tecnologia nell’uso e nel controllo di tutto l’impianto elettrico domestico, con notevoli vantaggi per quanto riguarda il controllo dei consumi, e di conseguenza delle emissioni.

LEGGI LO SPECIALE: Come risparmiare

COME FUNZIONA UN IMPIANTO DI DOMOTICA

Con un buon impianto di domotica si possono collegare alla centralina le varie parti dell’impianto elettrico. E’ dunque possibile comandare da un solo punto della casa, o anche a distanza, accensione e spegnimento di tutte le luci, accendere o spegnere l’impianto di riscaldamento, manovrare le tapparelle, le tende da sole, l’impianto di irrigazione ecc. Con l’aggiunta di cellule fotoelettriche è possibile programmare l’accensione delle luci in giardino automaticamente all’imbrunire, la chiusura delle finestre può avvenire in automatico quando degli appositi sensori rilevano pioggia. Il tutto può avvenire con o senza la nostra presenza in casa. Le possibilità della domotica in casa sono davvero molte e le combinazioni totalmente personalizzabili. Un bell’aiuto nella gestione dell’impianto elettrico.

QUANTO COSTA LA CASA DOMOTICA

Realizzare un impianto di domotica a posto di un impianto elettrico di tipo tradizionale è certamente più costoso. I prezzi variano dai 4.000 ai 10.000 € e cambiano in base alle dimensioni della casa e alle finiture richieste. C’è da dire però che il risparmio energetico è notevole, e può arrivare fino al 25% annuo sulle bollette, per cui il costo si ammortizza facilmente in meno di 10 anni. Se si decide di cambiare il vecchio impianto di casa con uno nuovo in domotica si può scegliere di riutilizzare alcuni dei vecchi componenti come placche e interruttori. In questo modo l’impianto nuovo sarà meno caro, e i costi potrebbero ridursi anche del 25-50%.

LEGGI ANCHE: Come risparmiare con le stufe a pellet e termo camini

Se i nostri consigli su la casa domotica vi sono piaciuti e serviti, continuate a seguirci su www.soluzionidicasa.com e sulla nostra pagina Facebook