Come pulire i cappelli di paglia

COME PULIRE I CAPELLI DI PAGLIA

Oggi vi sveleremo come pulire i cappelli di paglia. Ormai abbiamo detto definitivamente addio all’estate quindi è arrivata l’ora di riporre il nostro cappello in attesa di sfoggiarlo di nuovo con l’arrivo della bella stagione. Se il vostro cappello è in paglia o in canapa per prima cosa suggeriamo di:

  • spazzolarlo delicatamente con una spazzola con setole morbide facendo attenzione a eventuali nastri e decorazioni
  •  detergerlo con cotone imbevuto di alcol puro diluito con acqua

CAPPELLO INGIALLITO

Cosa bisogna fare se i cappelli di paglia ingialliscono? Capita con i raggi del sole, in questo caso chiediamo aiuto al limone:

  • Per riportare il cappello alla sua tinta originale tamponatelo con una soluzione di acqua e limone, un agrume con proprietà schiarenti e sgrassanti.
  • Asciugate la paglia con un panno e lasciatela all’aria aperta fino a quando non sarà perfettamente asciutta
  •  A questo punto possiamo spruzzare sul cappello un velo di lacca per capelli che aiuta a rendere più lucido il cappello

GUARDA IL VIDEO: Come pulire le borse 

COME RIPORRE IL CAPPELLO A FINE STAGIONE

Se il cappello non viene utilizzato per lunghi mesi è necessario riporlo lontano dalla luce. Inseriamo della carta di giornali nella parte concava al fine di mantenere la forma. Anche in questo caso non usiamo buste di plastica ma avvolgiamolo in un foglio di carta leggera che lo terrà lontano dalla polvere.

LEGGI ANCHE: Come pulire i cappelli

Vi aspettiamo al prossimo tutorial dove vi diremo come pulire i cappelli in feltro!