Asciugatrice e Ferro da stiro: soluzioni e accessori fai-da-te

Asciugatrice e Ferro da stiro: soluzioni e accessori fai-da-te

Se la lavatrice è la protagonista indiscussa dello show “lavanderia” loro possiamo definirli due abili spalle: parliamo dell’asciugatrice e ferro da stiro, gli accessori del bucato perfetto.

L’asciugatrice non tutti ce l’hanno, ma per alcuni è davvero indispensabile: se in famiglia siete tanti, se in casa non c’è un terrazzo o un balcone, se abitate in una zona trafficata con aria troppo inquinata questo elettrodomestico può certamente salvavi la vita, e soprattutto il bucato. L’altro elemento cardine, quello che completa l’opera dei capi perfetti e pronti da indossare è senza dubbio il ferro da stiro, presenza indiscussa in tutte le case. Asciugatrice e ferro da stiro, gli accessori del bucato perfetto nascondono però alcune insidie.

Il bucato esce dall’asciugatrice con un odore non proprio idilliaco? Il ferro da stiro si è incrostato e non emette più vapore? Avete lasciato la piastra ardente sui capi troppo a lungo e avete creato antiestetiche striature gialle? Quanti sono i problemi che questi due elettrodomestici possono dare! Eppure risolverli è facilissimo con i consigli e le miscele naturali di Titty & Flavia, le vostre Domestic Planner.

Come realizzare dei foglietti profumati per asciugatrice

  • vecchi indumenti di cotone
  • 3 gocce di olio essenziale della profumazione preferita

Ritagliate da dei vecchi indumenti dei quadrati della dimensione di cm 10×10 e sistemateli in un barattolo. Al momento di effettuare un ciclo di asciugatura prelevate dal barattolo un “foglietto” di tessuto e inumiditelo con 3 gocce di olio essenziale. Mettetelo nell’asciugatrice insieme al bucato che al termine del ciclo uscirà profumatissimo. Con un foglietto potete fare 5 cicli, rimettendolo di volta in volta 3 gocce di olio essenziale.

Dopo il quinto utilizzo lavate il foglietto in lavatrice e rimettetelo nel barattolo perché può essere usato nuovamente.

Come realizzare una miscela per disostruire i fori ferro da stiro a vapore

  • Aceto bianco
  • Acqua in parti uguali

Preparate la miscela e mettetela nel serbatoio del ferro da stiro, quindi accendetelo e fate fuoriuscire il vapore fino a che la miscela non sarà esaurita. Insieme al vapore vedrete uscire dai fori ogni traccia di polvere o calcare.

In alternativa potete preparare una miscela composta per metà da acqua e per metà da aceto bianco e poi procedere nello stesso modo. Otterrete un risultato simile.

Come creare dei pulitori per piastra incrostata

Metodo 1 – Scaldate il ferro da stiro e staccate la spina, poi strofinate sulla piastra un pezzo di sapone di Marsiglia. Fate raffreddare e poi passate con un foglio di giornale appallottolato. Alla prima accensione passate il ferro da stiro sopra un canovaccio ben pulito.

Metodo 2 – Preparate una pasta effervescente mescolando 2 cucchiai di bicarbonato e del succo di limone. Applicatela subito alla piastra del ferro da stiro strofinando con una spugnetta, poi sciacquate con un panno umido.

Come creare un appretto fai da te

  • 1 tazza di acqua
  • 2 cucchiai di amido di mais
  • 2 gocce di olio essenziale di tea tree
  • ½ tazza di tè nero raffreddato (soltanto per i colori scuri)

Unite tutti gli ingredienti in un contenitore spray, agitate bene e spruzzate sui capi prima di stirare.

Come creare una lozione profumata per stirare

  • 50 ml di alcol puro (preferibilmente a 40°)
  • 500 ml di acqua distillata
  • 1 cucchiaio di olio essenziale della profumazione preferita

Mettete gli ingredienti in un contenitore spray e agitate finché l’alcol non si sarà emulsionato perfettamente con l’olio, poi spruzzate sugli indumenti prima di stirare per renderli profumatissimi.

Come rimuovere le bruciature del ferro da stiro

Lavate la macchia con acqua tiepida in cui avete sciolto un po’ di borace, oppure tamponate con un batuffolo imbevuto di acqua ossigenata al 3% diluita. In ogni caso alla fine sciacquate con acqua fredda.