Pulizie Eco per gli elettrodomestici

Pulizie Eco per gli elettrodomestici

Come fare le pulizie eco per gli elettrodomestici utilizzando solo sostanze naturali molto efficaci, green e low cost?
Gli elettrodomestici sono molto utili in casa, perché si occupano di molte faccende al nostro posto, ma qualcuno si occupa di loro?

Già, perché un elettrodomestico per funzionare bene deve necessariamente essere pulito.

In commercio si trovano dei preparati già pronti per molti di essi, ma a dire il vero sono molto costosi e non sempre ecologici.
Se invece volete fare le pulizie eco per gli elettrodomestici della vostra casa perché non utilizzare delle sostanze naturali?
Ce ne sono alcune davvero portentose, come gli oli essenziali ad esempio.

Seguite i consigli di Titty & Flavia.

La lavastoviglie

Riempite la vaschetta del detersivo con dell‘acido citrico, mettete in quella del brillantante una miscela composta da 50 ml di acqua, 1 cucchiaio di acido citrico e 40 gocce di olio essenziale di menta.
Infine avviate un programma a vuoto a 70°.

La lavatrice

Mettete della candeggina delicata nella vaschetta del detersivo, mentre in quella dell’ammorbidente inserite 50 ml di acqua, 1 cucchiaio di acido citrico e 40 gocce di olio essenziale di lavanda.
Avviate un lavaggio a 60°.

Il frigorifero

Preparate una miscela sgrassante mescolando 100 ml di acqua demineralizzata, 30 g di Bicarbonato di sodio, 30 g di detersivo liquido per i piatti biologico e 10 gocce di olio essenziale di timo.
Inseritela in un contenitore spray e usalo per pulire l’interno e l’esterno del frigorifero.

Il forno

Accendete il forno e portatelo a 100°. Intanto spremete il succo di 3 limoni e mettetelo in un piatto freddo.
Inserite il piatto nel forno caldo e lasciate agire il succo di limone per 15 minuti  poi rimuovete le incrostazioni con una spugnetta abrasiva.