I lavori di settembre nell’orto

I LAVORI DI SETTEMBRE NELL’ORTO

Con l’approssimarsi dell’autunno, l’orto ha bisogno di essere messo a punto per le semine invernali. Tuttavia è opportuno ricordarsi che settembre è ancora un mese molto caldo ed è necessario provvedere a irrigare regolarmente l’appezzamento di terreno. Vediamo insieme quali sono i lavori di settembre nell’orto:

RACCOLTA

Per prima cosa vi consigliamo di terminare di raccogliere tutti i prodotti che ancora avete nel vostro orto come pomodori e fagioli. Subito dopo sradicate le piante e mettetele nella compostiera: diverranno ottimo terriccio da adoperare in primavera.

LEGGI ANCHE: Come utilizzare i pallett per creare un orto verticale

VANGARE

Dopo che avete tolto tutte le piante giunte alla fine del loro ciclo vitale, vangate di nuovo l’orto con cura. Il terreno così preparato potrà essere utilizzato per piantare lattughe di vari tipi, cicorie, rape e spinaci. Se avete intenzione di piantare anche cipolle e cavoli cappucci, è meglio che creiate un piccolo semenzaio in un angolo dell’orto. Le piantine che nasceranno andranno poi trapiantate a fine novembre.

LEGGI ANCHE: Come creare un orto

CONCIMARE

Prima di iniziare la vera e propria semina, è meglio che nutriate il terreno con un concime organico di buona qualità. Recatevi di persona presso qualche stalla nella quale allevano mucche o cavalli e fatevi dare un po’ di letame maturo. Questo concime è il migliore in assoluto e vi permetterà di avere un raccolto prospero in tempi brevi.

Se i nostri consigli su i lavori di settembre nell’orto  vi sono piaciuti continuate a seguirci sul nostro sito www.soluzionidicasa.com e sulla nostra pagina Facebook.