Come preparare un olio alla lavanda

Concedersi un momento di relax nella vita frenetica di tutti i giorni è un’ ottima pratica che troppo spesso trascuriamo. In questo post vogliamo darvi alcuni consigli su come realizzare un olio da massaggio alla lavanda ideale per un massaggio rilassante, ma grazie alle sue proprietà benefiche è anche indicato per:

  • Riattivare la circolazione: un vero toccasana per coccolare gambe stanche e appesantite dopo un’intera giornata di lavoro
  • Lenire scottature ed eczemi
  • Combattere l’acne
  • Svolge un’azione antisettica, antidepressiva, calmante, diuretica e digestiva.
  • Combatte l’insonnia e l’emicrania
  • Favorisce la meditazione

 

 

COME CREARE UN MASCHERA VISO PER LA PELLE SECCA

 

Per prepararlo vi occorreranno:

  • olio essenziale di lavanda vera
  • olio di mandorla 50 ml
  • olio di jojoba 50 ml
  • oleolito di lavanda

Procuratevi un piccolo flacone dove poter comporre la vostra miscela. Unitevi l’olio di mandorla e l’olio di jojoba e miscelate energicamente per qualche minuto. Successivamente inserite l’oleolito di lavanda (lo trovate facilmente in erboristeria) ed emulsionate nuovamente. A questo punto aggiungete 10 gocce di olio essenziale di lavanda e ancora una volta mischiate il tutto in modo da far amalgamare bene gli ingredienti. Dopo quest’ultimo passaggio il vostro olio “multiuso” alla lavanda sarà pronto da essere usato. 

Benvenuto relax! 

 

LEGGI ANCHE: OLIO ESSENZIALE DI TEA TREE