Come prendersi cura di un uccellino caduto dal nido

COME PRENDERSI DI UN UCCELLINO CADUTO DAL NIDO

A volte può capitare di trovare un uccellino caduto dal nido e di non avere idea di cosa fare per poterlo accudire nel migliore dei modi. L’impresa non è delle più semplici ma con un pizzico di pazienza e amore per i volatili, il vostro piccolo in breve tempo potrebbe divenire autosufficiente. Vediamo insieme cosa serve e come prendersi cura di un uccellino caduto dal nido:

SCATOLA DI CARTONE PICCOLA –  Procuratevi una scatola non troppo grande di cartone e rivestite il fondo con un asciugamano morbido: sarà il suo nuovo nido. Vi consigliamo di sistemare al suo interno una bottiglia di acqua calda coperta da un panno di lana in modo tale da evitare che l’uccellino vi si adagi sopra direttamente. Per evitare di lavare troppo spesso l’asciugamano, ricopritelo con della carta assorbente morbida come quella che in genere viene adoperata per assorbire l’olio delle fritture.

LEGGI ANCHE: Come prendersi cura dei canarini 

SILENZIO –  L’uccellino non può sopportare rumori molesti e ha la necessità di dormire molto alla stregua di tutti gli altri cuccioli. Mettetelo in una stanza silenziosa e poco frequentata ed evitate di toccarlo troppo spesso.

CIBO E ACQUA –  Proprio come i neonati, i piccoli pulcini devono essere nutriti spesso. Ogni ora dovrete alimentarlo con uova bollite sminuzzate e uva passa precedentemente ben ammollata e tritata. La notte potete diradare la frequenza e dargli il cibo solo ogni tre ore. Crescendo, l’uccellino mangerà con più appetito ma meno frequentemente e dovrete arricchire la sua dieta con cibo umido per gatti o per cani. Non fategli mai mancare l’acqua e controllate spesso che non l’abbia terminata.

VETERINARIO O LIPU – Rivolgetevi il prima possibile a un centro specializzato nel recupero di volatili se notate che l’animale non recupera le forze, non mangia e non fa i suoi bisogni. In prima battuta potreste andare da un veterinario, se preferite rivolgervi a qualcuno di ancor più specializzato portate l’animale nella sede LIPU più vicina.