Come far ordine con le etichette

ETICHETTE – Quante volte capita di cercare qualcosa che proprio non si trova? Un documento importante, magari in un cassetto pieno di altri documenti importanti. Per evitare di perdere tempo inutilmente, una buona abitudine da adottare è quella delle etichette. Fare le proprie etichette in casa è sicuramente una buona abitudine, che ci permetterà di tenere più facilmente il conto delle bollette, della corrispondenza e di tutti i documenti che dobbiamo trovare rapidamente.

Come far ordine con le etichette

Come procedere? Vediamolo insieme:

  • Innanzitutto vi consigliamo di acquistare diversi tipi di etichette, in modo da averle a portata di mano per ogni scopo.
  • Una volta muniti di etichette con un evidenziatore di un colore brillante, come il verde o il giallo, ripassate i contorni, formando una sorta di cornice. Usate un colore diverso per ogni categoria. Ad esempio, potete usare il verde per le bollette, il giallo per la corrispondenza bancaria, eccetera.
  • Per definire le categorie, usate colori ben visibili: nero, rosso o blu. Vi consigliamo di usare pennarelli, che risultano più visibili delle penne. Per questo motivo, sarebbe meglio anche non acquistare etichette troppo piccole, sulle quali è difficile scrivere a pennarello. Cogliete l’occasione per far divertire con colori e pennarelli i vostri bambini e via alla creatività

COME RIMUOVERLE – Se volete sostituire un etichetta  non c’è bisogno di scottarsi le mani sotto l’acqua bollente, nè di rovinarsi le unghie grattando per rimuovere le etichette adesive dei prezzi o dei codici a barre dei barattoli di vetro e di plastica. Usate solo un batuffolo di cotone imbevuto di qualche goccia d’olio vegetale per staccarle con molto facilità.

LEGGI ANCHE: Le etichette, una soluzione per il trasloco