Come coltivare le fragole sul balcone

COME COLTIVARE LE FRAGOLE SUL BALCONE – Se avete un balcone potete sfruttare lo spazio libero non solo per piantare fiori in vaso ma anche per coltivare fragole. Con qualche piccolo accorgimento potrete ottenere un prospero raccolto tutto da gustare e utilizzare in svariate ricette. Vediamo come coltivare le fragole sul balcone: 

PRIMAVERA –  Il periodo migliore per iniziare a coltivare le piante di fragole sul balcone di casa è la primavera. Acquistate le piante in tale periodo, presso una serra o un qualsiasi rivenditore autorizzato della vostra zona.

TERRICCIO –  Le fragole, per crescere e prosperare, hanno bisogno di un terriccio prevalentemente sabbioso e ricco di sostanze di tipo organico. Vi consigliamo di reperirlo presso uno dei tanti consorzi di agraria presenti sul territorio.

LEGGI ANCHE: Come coltivare le rose in appartamento 

VASO –  Scegliete un vaso abbastanza grande che abbia perlomeno trenta centimetri di lato per quaranta e, dopo averlo riempito col terriccio, posizionatelo nella parte più soleggiata del balcone. I vasi di questa forma sono i migliori perché vi consentono di ottimizzare lo spazio a disposizione.

COME PIANTARLE – A questo punto prendete le piantine con tutto il panetto di terra e posizionatele nei vasi distanziandole perlomeno una decina di centimetri le une dalle altre. Premete leggermente la terra attorno al fusto delle piantine compattando così il terriccio.

INNAFFIARE –  Innaffiate le fragole abbondantemente e attendete che diano i loro frutti. Per evitare che le radici delle piantine si ammalino seriamente o addirittura marciscano, effettuate le innaffiature solamente quando la terra è completamente asciutta. I sotto vasi sono fortemente sconsigliati perché creano pericolosi ristagni.