Come attaccare un bottone

ATTACCARE UN BOTTONE

Attaccare un bottone a regola d’arte, facendo in modo che risulti saldo e non si stacchi facilmente, è un’operazione davvero alla portata di tutti. I passaggi da compiere sono pochi ma vanno eseguiti correttamente. Vediamo insieme come attaccare un bottone:

AGO E FILO CORRETTI – Per prima cosa, per attaccare un bottone, procuratevi un filo dello stesso colore dell’indumento a cui andrà attaccato il bottone. I filati migliori sono quelli in nylon, perché risultano più resistenti nel tempo, ma anche un filo di cotone andrà bene. Procuratevi anche un ago di medie dimensioni, ricordando sempre la regola di base: più il tessuto è leggero più sottile sarà l’ago e viceversa.

LEGGI ANCHE: Come scegliere gli aghi adatti per cucire

PROCEDIMENTO – Infilate il filo nell’ago e fate un piccolo nodo all’estremità. Se volete potete annodare i due lembi insieme ed effettuare la cosiddetta “cucitura a filo doppio”, ancora più resistente. Adesso posizionate il bottone nel punto in cui andrà attaccato e tenetelo fermo con una mano. Con l’altra mano infilate l’ago nel tessuto, passando dal rovescio, facendolo uscire proprio in corrispondenza dei buchi del bottone. Per facilitarvi in questa operazione potete utilizzare uno stuzzicadenti da poggiare sopra il bottone in modo che faccia da guida. Fate uscire completamente l’ago e il filo dal foro del bottone, poi infilate l’ago nell’altro buco e tirate il filo tornando verso il rovescio del tessuto. Avete appena dato il primo punto e ora il bottone risulterà più stabile. Ripetete il passaggio per almeno 5 o 6 volte, quindi rimuovete lo stuzzicadenti. Ora vi trovate con l’ago nella parte inferiore del tessuto e dovete riportarlo nella parte superiore in corrispondenza del bottone, senza però passare per i buchi. Una volta fatto questo passaggio sollevate leggermente il bottone e avvolgete il filo intorno al filo che si trova sotto il bottone facendo 3 o 4 giri. Sempre in corrispondenza della base del bottone infilate di nuovo l’ago nel tessuto per portarlo sul rovescio. Per finire annodate il filo e tagliate l’eccesso.

Se i nostri consigli su come attaccare un bottone vi sono serviti e piaciuti continuate a seguirci sul nostro sito www.soluzionidicasa.com e sulla nostra pagina Facebook.